Settimana di punta – Drenaggio sicuro e carica per il fitness bikini

Banner_BLOG_Entwässerung

La stagione delle competizioni è in pieno svolgimento e come ogni stagione, tutti gli atleti sono alla ricerca del perfetto schema di drenaggio e carico. Sfortunatamente, alcuni sono più sicuri o più efficaci di altri.

Dai gadget elettrolitici ai metodi di drenaggio chimico, mi sono imbattuto in tutto. Tuttavia, tali procedure comportano sempre un rischio per la salute che dovrebbe essere evitato se possibile.

Come allenatore per atleti in bikini, non utilizzo del tutto il drenaggio chimico e preferisco camminare nel modo più naturale e sicuro con le mie ragazze. Per alleviare gli atleti dallo stress inutile e dalle sostanze pericolose, oggi condivido con voi il mio regime di drenaggio e ricarica preferito per gli atleti bikini. Il nostro negozio online di steroidi vendita offre una vasta gamma di prodotti originali a prezzi accessibili. Qui è possibile acquistare steroidi a prezzi scontati e ordinare con consegna.


!!! ATTENZIONE !!!

Il drenaggio non è un gioco! Questo mette sotto stress il corpo e la circolazione e può avere conseguenze potenzialmente letali per i deboli e i malati. In nessuna circostanza dovresti correre questo rischio con disinvoltura e discutere in anticipo il tuo approccio e i rischi per la salute associati con il tuo medico.

Il seguente schema di drenaggio e ricarica naturale si è dimostrato più volte valido con i miei atleti in bikini. Tuttavia, non sono responsabile per eventuali risultati o conseguenze della simulazione.

Questo blog è solo a scopo informativo.


Nell’esempio seguente, presumo che sabato sia un giorno di spettacolo.

Passaggio 1: gioca con l’acqua

Una settimana prima dello spettacolo – il sabato della settimana precedente – l’atleta inizia a “versare acqua”. Con questo intendo aumentare la fornitura di acqua potabile.

Sabato della settimana precedente prima della settimana della fiera, mercoledì circa 8-10 litri (a seconda del peso e dell’altezza)

L’acqua può essere assorbita anche attraverso il tè. Il tè all’ortica o il tè bianco di farina d’avena sono particolarmente utili perché hanno già un effetto diuretico.

Durante questo periodo, il corpo si abitua a una grande quantità di acqua e inizia a espellere più acqua.

A partire dal giovedì della settimana dello spettacolo, l’acqua diminuirà, ma solo gradualmente! Il giovedì ci sono 4-5 litri, il venerdì solo 2 litri e il sabato si bevono solo sorsi. Nessuna fermata per bere!

Passaggio 2. Giocare con il sale

Come ho detto, non sono un grande fan della forte manipolazione del budget degli elettroliti, quindi non esagerare qui. Penso che la salatura sia eccessivamente stressante per il corpo.

Tutti i miei atleti possono usare normalmente fino a martedì durante la Peak Week. Nessun limite, ma nessun obbligo di usarne di più. Usa il sale come al solito. Questo crea il minimo stress sul corpo.

Sale e dolcificanti verranno cancellati da mercoledì fino alla settimana di punta. Un dolcificante perché è costituito principalmente da sali alcolici e può trattenere l’acqua nel tessuto connettivo come il normale sale da cucina.

Dopo aver interrotto la soluzione salina mercoledì e un prolungato apporto di acqua, il corpo elimina il sale in eccesso dal tessuto connettivo.

Nel giorno dello spettacolo, è possibile effettuare una leggera salatura a colazione per evitare i crampi. Anche prima di salire sul palco, un po ‘di sale può contribuire a rendere l’aspetto ancora più paffuto.

Passaggio 3. Carboidrati scaricamento e ricarica

Il metodo per scaricare e poi ricaricare i muscoli mira a indurre una reazione di sovracompensazione muscolare ed estrarre l’acqua in eccesso dal tessuto connettivo e “bloccarla” nei muscoli.

Per questo, i carboidrati vengono evitati principalmente dal sabato della settimana precedente al mercoledì della settimana di punta. L’esercizio durante questo periodo dovrebbe esaurire le riserve di carboidrati muscolari. Pertanto, ogni gruppo muscolare dovrebbe essere allenato di nuovo.

Gli allenamenti per le gambe non dovrebbero essere eseguiti vicino al giorno dello spettacolo perché i muscoli delle gambe tendono a “separarsi” a causa dell’infiammazione muscolare durante l’allenamento, quindi nessuna linea diventa visibile o non possono essere tesi in modo ottimale. Consiglio di fare il tuo ultimo allenamento lunedì, se lo spettacolo è sabato.

La ricarica inizia giovedì. Molti atleti iniziano a caricare troppo tardi e poi o mangiano troppi carboidrati, che poi non possono più essere immagazzinati e rimangono nell’apparato digerente (stomaco gonfio!), Oppure mangiano troppo pochi carboidrati ei muscoli non si riempiono o che il drenaggio non funziona correttamente.

È importante sapere che i carboidrati si accumulano nei muscoli durante la notte, soprattutto durante la fase di riposo. Pertanto, è meglio iniziare a fare esercizio due notti prima dello spettacolo piuttosto che iniziare la sera prima dello spettacolo. I carboidrati assorbono l’acqua rimanente nei muscoli e li legano lì.

Durante il processo di caricamento, non dovresti più fare esercizio e dovresti evitare i grassi poiché bloccano o impediscono il processo di caricamento dei carboidrati.

Sfortunatamente, la quantità di carboidrati di cui un atleta ha bisogno per ottenere prestazioni ottimali è generalmente imprevedibile poiché le dimensioni del corpo, il metabolismo e la massa muscolare giocano un ruolo decisivo. Provalo qui. Consiglio di iniziare con cautela e di variare il numero di spettacoli per vedere quando è più probabile l’aspetto desiderato.

Tuttavia, i nuovi alimenti che non sono stati consumati durante la dieta dovrebbero essere esclusi dagli esperimenti. Questo può influire sul successo generale se non sono ben tollerati. La flora intestinale viene utilizzata per gli alimenti della dieta e dovrebbe anche ricevere gli stessi alimenti per l’elaborazione durante le settimane di punta.

Figur_Verabschiedung

Auguro a tutti gli atleti il ​​successo nella stagione agonistica e in preparazione alle esibizioni!

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *