Reishi – il fungo della vita eterna

Il reishi è stato utilizzato in Cina per scopi medicinali per migliaia di anni ed è considerato ancora più prezioso del ginseng. Si trova in cima alla lista delle medicine naturali ed è anche definito il “fungo della vita eterna”.

Dal punto di vista di oggi, questa adorazione è facile da capire. Perché quasi tutto ciò che è stato scritto nell’antica Cina sugli effetti del Reishi è stato dimostrato nella ricerca scientifica moderna.

reishipilz

Effetto Reishi

Il Reishi ha un effetto molto positivo su tutte le infiammazioni del corpo grazie al suo alto contenuto di triterpeni. I triterpeni agiscono in modo simile al cortisone e riducono il rilascio di istamina, responsabile di gonfiore, arrossamento e prurito. Se l’infiammazione degenera, può anche portare a infarto, cancro, diabete o malattia di Alzheimer. Questi rischi rendono gli effetti antinfiammatori di Reishi molto preziosi per la salute del corpo a lungo termine o per un rapido recupero dall’infiammazione.

I triterpeni contenuti riducono il rilascio di istamina, l’infiammazione della pelle e delle mucose viene ridotta e il sistema immunitario viene regolato.

Un effetto altrettanto notevole è l’influenza di Reishi sulle malattie virali come l’herpes, in cui supporta la capacità del corpo di guarire se stesso.

Il Reishi ha un effetto disintossicante, purificante e rigenerante sul fegato. Nell’epatite cronica, il metabolismo epatico, migliorato dal fungo, può abbassare i lipidi nel sangue. Inoltre riduce l’accumulo di lipidi, abbassa la pressione sanguigna e riduce il rischio di formazione del torace.

Reishi migliora l’apporto di ossigeno

Il Reishi è molto utile per l’asma, la bronchite cronica, la tosse e il respiro corto e per le malattie respiratorie croniche con ridotto apporto di ossigeno. Migliora la saturazione di ossigeno nel sangue. È anche benefico per gli atleti in quanto è anche considerato un “tonico energetico” e migliora la resistenza.

Uno studio su 900 soldati a 4.700 metri sul livello del mare ha mostrato che dopo l’introduzione del Reishi, anche in questo ambiente a bassa ossigeno, non c’erano praticamente effetti collaterali come vomito o mal di testa. Il gruppo di controllo (senza Reishi) ha mostrato molti più sintomi di mal di montagna. Migliorare l’apporto di ossigeno al corpo ha anche un effetto positivo sulla funzione cardiaca: Reishi migliora l’apporto di ossigeno al cuore, aiuta con il restringimento delle arterie coronarie, disturbi del ritmo cardiaco, gravi fluttuazioni della pressione sanguigna e debolezza cardiaca.

Migliora il sonno e calma i nervi

Ci sono molte persone in Asia che bevono regolarmente il tè Reishi, quindi sai da molto tempo che il Reishi ti rende rilassato e assonnato.

L’effetto è spiegato dal fatto che Reishi ha un effetto calmante sulle cellule cerebrali e calma il sistema nervoso centrale. Tuttavia, questo effetto appare solo a basso dosaggio. Tuttavia, dosi elevate di estratto concentrato di reishi non hanno dimostrato di essere benefiche per i disturbi del sonno.

La cosa positiva di Reishi è che, a differenza dei sonniferi, non è né ipnotico né narcotico e non provoca dipendenza anche con un uso prolungato.

Altri effetti dimostrati nella ricerca

  • ridotto rilascio di istamina tramite triterpeni contenuti
  • Ridurre il colesterolo totale nel plasma e nel fegato riducendo la sintesi del colesterolo e / o il metabolismo accelerato del colesterolo.
  • È usato nell’epatite acuta e cronica per il suo effetto antinfiammatorio e antifibrotico nella cirrosi epatica.
  • Riduzione del danno ossidativo al fegato e ai reni
  • alleviare il dolore e i sintomi della pelle nell’herpes zoster
  • effetto antivirale diretto nell’herpes simplex
  • recupero più rapido dei livelli basali di leuco, eritro e piastrine dopo la radioterapia
  • effetto neuroprotettivo
  • Utilizzare per la distrofia muscolare
reishi kapseln

Dosaggio di Reishi

Il Reishi può essere assunto in diversi modi: sciroppi, zuppe, polveri, capsule, tè, iniezioni e tinture. Nella MTC, la dose giornaliera abituale è compresa tra 1500 e 9000 mg di polvere di funghi.

Per mantenere la salute, si consiglia di assumere da 1500 a 5000 mg di polvere di funghi al giorno, per malattie gravi come., dovrebbe essere impostata una dose più alta.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *